Ricorso al TAR Lazio per il recupero delle sedi Normo Dimensionate utili per le immissioni in ruolo dei Dirigenti Scolastici 2022/2023

Descrizione:

RICORSO AL TAR LAZIO AVVERSO IL DECRETO DI RIPARTO DEL CONTINGENTE PER LE ASSUNZIONI DEI DIRIGENTI SCOLASTICI PER L'ANNO 2022/2023 IN CORSO DI PUBBLICAZIONE IN QUANTO NON RICONOSCE L'APPLICAZIONE DELL'ARTICOLO 1 COMMA 978 DELLA LEGGE 30.12.2020 E DEL D.M. 104 DEL 26.04.2022 PER IL COMPUTO DELLE SEDI DISPONIBILI PER LE IMMISSIONI IN RUOLO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI, NON INCLUDENDO LE SEDI NORMO DIMENSIONATE TRA QUELLE VACANTI E DISPONIBILI.

Requisiti:

Possono aderire al ricorso tutti i Dirigenti Scolastici presenti in graduatoria di merito del Concorso 2017 DDG 1259 del 23/11/2017, ivi compresi i 317 vincitori in graduatoria che saranno individuati come leggittimati all'assunzione in ruolo per l'anno 2022/2023 regolarmente iscritti a UDIR.

Modalità di preadesione:

Per poter aderire al ricorso è necessario espletare la procedura di iscrizione all'UDIR, completare la procedura di adesione online al ricorso e seguire le istruzioni fino a conferma avvenuta.

Costi di adesione:

L'adesione al ricorso ha un costo di: 0,00€

Costi e Servizi:

L' adesione al ricorso è GRATUITA per tutti gli iscritti. I ricorsi sono riservati ai soli iscritti UDIR o a chi perfezionerà l'iscrizione. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione con il legale e la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci UDIR; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti.

Pre adesioni aperte.

Effettua il login per aderire, se non sei iscritto puoi farlo al seguente link

Indietro