In primo piano

Il giovane sindacato dei presidi, in risposta alla petizione di 3mila dirigenti scolastici sulla necessità di riattivare la dad, mette a disposizione un modello di decreto da comunicare al prefetto

 

In Sicilia si tornerà a fare lezione in classe non prima di giovedì prossimo: la decisione è stata presa oggi dalla task force composta da Regione, sindaci, presidi, rappresentanti degli studenti. La decisione di rinviare la riapertura delle scuole di tre giorni è stata presa dal governo regionale per consentire di verificare tutti gli aspetti organizzativi. E non è certo che il 13 gennaio si tornerà sui banchi di scuola: perché mercoledì la task force tornerà a riunirsi per verificare la situazione dei contagi presenti in Sicilia. Dal 10 al 12 gennaio non si ricorrerà però alla dad: il calendario scolastico prevede infatti almeno 200 giorni di scuola e in Sicilia, all'inizio, ne erano stati previsti 207. Quindi la decurtazione non incide sul computo totale minimo.