Per discutere l'esame del Provvedimento. Alle 11.30, in diretta streaming, convocate a distanza, aprono le organizzazioni sindacali rappresentative del comparto, tra cui Anief che ha predisposto 30 proposte di modifica. Seguono altri sindacati tra cui Udir, che a sua volta chiede che siano approvati dieci emendamenti. Saranno ascoltati anche alcuni gruppi e associazioni del precariato.

Udir domani sarà presente all'audizione che si terrà in Senato, dopo aver presentato alla VII commissione dieci proposte di modifica del decreto legge. Tra le proposte: Autonomia scolastica e valorizzazione delle attività didattiche, Criteri di valutazione degli apprendimenti e ammissione alla classe successiva, Valutazione finale degli alunni in seno agli organi collegiali, Esami di Stato conclusivo del secondo ciclo d’istruzione, Attribuzione del punteggio dell’Esame di Stato, Formazione delle classi con 20 alunni per distanziamento sociale e tutela salute degli studenti, 18 nelle zone rosse, Svolgimento della didattica a distanza, Rimborsi dei viaggi d’istruzione. Vai al testo degli emendamenti

Marcello Pacifico (presidente nazionale Udir): Sono misure atte a rendere più fluido il lavoro per tutti, vista la particolare situazione emergenziale. Abbiamo pensato, tra l’altro, alla prosecuzione della didattica a distanza, che sta impegnando i nostri docenti, ma anche agli aspetti legati alle famiglie che, per esempio, hanno sostenuto già delle spese per i viaggi d’istruzione che non si faranno, attraverso dunque i rimborsi delle cifre già impegnate. Tutte le norme guardano alla tutela dell’operato di chi è a capo delle nostre strutture scolastiche

Leggi l'articolo

Proprio la settimana scorsa è stato presentato un emendamento che chiede lo sblocco della mobilità al Decreto scuola D.L. 22 del 8 aprile 2020 in esame al Senato. Vai al Testo degli emendamenti

Il giovane sindacato ha presentato ieri alla VII commissione del Senato dieci proposte di modifica del decreto legge. Tra le proposte, quella relativa alla Sblocco della mobilità interregionale e mobilità straordinaria DS. Vai al testo degli emendamenti

Dalla revisione dei criteri per la valutazione degli scrutini a quelli per gli esami di stato, dalla tutela della salute del personale e degli studenti alla piena valorizzazione dell’attività di didattica svolta a distanza, a un piano straordinario di mobilità dei dirigenti prima delle prossime immissioni in ruolo. Per Marcello Pacifico, presidente nazionale Udir, l’emergenza deve valorizzare il ruolo dell’autonomia e il lavoro svolto da tutta la comunità educante