italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura coprirà
tutte le regioni italiane.

SCOPRI ADESSO COME FARNE PARTE!

Sul tema della sicurezza delle istituzioni scolastiche e alla responsabilità del dirigente scolastico, Udir ha sempre chiesto “uno scudo penale sulle responsabilità di contagio Covid-19, perché una volta messe in atto tutte le procedure che sono previste non si capisce a che cosa deve ancora rispondere il preside, per cui chiediamo espressamente che venga trovata una soluzione”.

Lo sostiene il sindacato Udir, attraverso un emendamento al disegno di legge 2505 Sostegni ter, presentato in audizione ai senatori della VI Commissione del Senato.

A proposito del reclutamento dei dirigenti scolastici, Udir ha affermato che il sindacato chiede di dare una “soluzione a un contenzioso che è quello relativo ai ricorrenti contro il bando di reclutamento del 2011; c'è un contenzioso si potrebbe ovviamente dare soluzione con l’inaugurazione di una sezione speciale del corso intensivo di durata di 80 ore complessive, di cui all'articolo 137 e seguenti della legge n. 107/2015.

Sulla mobilità, secondo il sindacato, ci sono delle norme vecchie inamovibili che rendono difficoltosa la mobilità soprattutto da una regione all'altra. “Noi proponiamo che ci sia uno snellimento delle procedure e la messa a disposizione dei dirigenti scolastici del 100% dei posti disponibili in altre regioni.

Nel corso di un’audizione svolta stamani dinanzi ai senatori della VI commissione di Palazzo Madama, il giovane sindacato che tutela i dirigenti scolastici ha introdotto i propri emendamenti al disegno di legge 2505 Sostegni ter