1180x150-diventare-dirigente-x-udir-frame-1

italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura coprirà
tutte le regioni italiane.

SCOPRI ADESSO COME FARNE PARTE!

Ok della VII Commissione del Senato nelle osservazioni al parere sul disegno di legge concretezza approvato dalla Camera. Udir conferma lo sciopero del 17 maggio dei dirigenti scolastici e fornisce istruzioni specifiche per l’adesione

Si comunica che la segreteria Nazionale Udir oggi giorno 09 maggio 2019 chiuderà alle ore 17:00

Leggi l'articolo

Leggi l'articolo

 

Il presidente nazionale Udir, prof. Marcello Pacifico, è stato intervistato ai microfoni della trasmissione radiofonica di Italia Stampa: ha ribadito che il giovane sindacato ha deciso di proclamare lo sciopero dei dirigenti scolastici il 17 maggio per protestare contro la decisione di introdurre l’accertamento della presenza del DS tramite impronte digitali e rilevazioni biometriche, misura offensiva e insensata, e l’eliminazione del salario accessorio

Anche altri sindacati sciopereranno il 17 maggio. Udir disapprova l’accordo raggiunto e va avanti verso la protesta. Marcello Pacifico (Udir): Confermiamo la mobilitazione perché non è stato fatto nessun passo indietro rispetto alle impronte digitali e alle rilevazioni biometriche per accertare la presenza dei DS, misura che reputiamo offensiva e totalmente priva di senso. Non è giunto nemmeno un arresto sul salario accessorio senza valutazione o ancora sull'obbligo della dimora nella sede di servizio presente nel decreto concretezza. Inoltre, il FUN per l'a.s. 2017/2018 risulta privo della RIA dei presidi andati in quiescenza, mentre è assente ancora la perequazione esterna con gli altri dirigenti dal 2016. In ultimo, a non farci desistere dall’intento, l’evidente e progressivo taglio delle risorse per l’istruzione registrato nel DEF

Dopo l'accordo tra il ministero dell'Istruzione e sindacati confederali, confermano lo sciopero del 17 maggio Cobas, Unicobas, Anief, Cub, e il sindacato Udir dei presidi

Leggi l'articolo