italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura coprirà
tutte le regioni italiane.

SCOPRI ADESSO COME FARNE PARTE!

Il giovane sindacato dei dirigenti scolastici ha suggerito degli emendamenti all’AS 452 Decreto Legge n. 198/22 "Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi", decreto Milleproroghe. Le misure prese in esame sono: dimensionamento scolastico; ripristino importi FUN Dirigenti scolastici; mobilità dirigenti scolastici.

Sta diventando importante la lista delle richieste Anief per cambiare il decreto Milleproroghe e migliorare la scuola pubblica italiana: dopodomani, lunedì 16 gennaio, alle ore 19.00 una delegazione di Anief, Udir e Cisal sarà ricevuta in audizione a Palazzo Madama, in prima e quinta Commissione, per discutere le modifiche al decreto legge n.198 del 29 dicembre 2022, il cosiddetto decreto Milleproroghe: i rappresentanti sindacali ricorderanno che vi sono dei precisi impegni approvati dallo stesso Senato, attraverso Ordini del giorno di poche settimane fa, che salverebbe la scuola dal declino cui è destinata qualora non si attuassero interventi immediati: gli emendamenti proposti dai sindacati vanno dalla proroga della mobilità straordinaria in deroga, ai vincoli imposti in modo illegittimo che minano la tutela del diritto alla famiglia e al lavoro, dalle assunzioni non più limitate a pochi candidati allo stop ad un nuovo dimensionamento scolastico, fino al ripristino dei Fun e della mobilità “aperta” per i dirigenti scolastici.

Come riporta Tren online, la BCE torna ad aumentare i tassi d'interesse sui mutui da febbraio. Ecco quali saranno le conseguenze La speranza di un allentamento dei mutui a partire di inizio 2023 sembra ormai vana. “La BCE fa sapere che per il mese di febbraio saranno previsti altri aumenti sui tassi di interesse, con inevitabili ripercussioni su finanziamenti, prestiti e mutui. Una mossa sempre indirizzata a ridurre quanto più possibile l'inflazione, ancora troppo alta per gli standard della BCE. Ma tutto ciò potrebbe diventare troppo oneroso per coloro che negli ultimi mesi hanno contratto un mutuo a tasso variabile”.

"Un dirigente scolastico su 6 trasferito subito per via dell’obbligo di rotazione: Udir non ci sta e pensa a un emendamento al decreto Milleproroghe. Rocco Pinneri, direttore dell’Usr Lazio, come riporta Il Messaggero, ha affermato che 'dal prossimo anno i dirigenti scolastici che hanno già svolto due mandati nello stesso istituto (cioè sei anni, ndr), andranno trasferiti. Lo prevede una norma. E se non la applico, la Corte dei conti non registrerà più i vostri contratti'". E' quanto si legge in una nota del sindacato.

Come sottolinea anche Orizzonte scuola, “il quotidiano sottolinea che vari Uffici scolastici regionali si apprestano ad applicare un’indicazione del codice anticorruzione (approvata nel 2001, poi confermata nel 2012) che inserisce anche i dirigenti scolastici tra le categorie soggette a rotazione: proprio perché gestiscono appalti, affidamenti e acquisto di beni, potrebbero essere allettati da proposte indicenti”. 

Il giovane sindacato dei dirigenti scolastici Udir "sta presentando un emendamento al decreto Milleproroghe per evitare nei prossimi anni, durante l'attuazione del Pnrr, la rotazione degli incarichi prevista d'ufficio al fine di non ritardare le azioni programmate".

Un dirigente scolastico su 6 trasferito subito per via dell’obbligo di rotazione: Udir non ci sta e pensa a un emendamento al decreto Milleproroghe.

Il Senato della Repubblica ha ricevuto dal sindacato Udir tre proposte emendative per modificare il decreto Milleproroghe, il DL n.198 del 29 dicembre 2022: in particolare, gli emendamenti riguardano il dimensionamento scolastico, il ripristino degli importi relativi al Fondo unico nazionale dei dirigenti scolastici e la loro mobilità. Tutte disposizioni che favorirebbe un migliore servizio e un’offerta formativa finalmente più di qualità.

È tempo di bilanci per Udir, giovane sindacato che tutela i dirigenti scolastici: l’anno che sta per passare si conferma un anno pieno di battaglie, di proposte migliorative ed emendative a provvedimenti legislativi.

Come riporta la rivista specializzata Orizzonte scuola, “il 19 dicembre il Collegio di indirizzo e controllo dell’Aran, con la delibera n. 14, ha approvato le tabelle contenenti, per il triennio contrattuale 2022-2024, l’accertamento provvisorio della rappresentatività delle Organizzazioni sindacali nelle aree e nei comparti di contrattazione.

Un’indagine Doxa colloca Banca Mediolanum al primo posto per soddisfazione dei clienti e come prima banca consigliata dai suoi clienti attraverso il passaparola. Merito della competenza dei nostri Family Banker, della loro vicinanza e capacità di rispondere ad ogni vostra esigenza e della qualità del servizio telefonico del Banking Center.