italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura coprirà
tutte le regioni italiane.

SCOPRI ADESSO COME FARNE PARTE!

La Commissione Istruzione e Cultura del Senato ha approvato un importante emendamento al Decreto Sostegni ter che consente l'innalzamento della soglia di mobilità dei dirigenti scolastici: il testo, presentato dal Presidente della Commissione, Riccardo Nencini e da Vincenzo Carbone, non risponde in pieno alla richiesta di Udir ma renderà comunque utili ai trasferimenti quasi due posti ogni tre. “Finalmente è intervenuta una norma che ha accolto in parte una delle proposte che ha avanzato il sindacato”, ha commentato il presidente Udir Marcello Pacifico.

Anche la Commissione di competenza di Palazzo Madama, dopo la riformulazione del ministero dell’Economia e delle Finanze, dà il via libera all’emendamento 19.0.44 segnalato da Udir al Decreto sostegni ter che apre alla mobilità dei dirigenti scolastici su quasi due posti su tre da occupare. Con questa norma, quindi, i presidi potranno spostarsi, a domanda, sul 60% dei posti, in deroga temporanea al limite fissato in sede contrattuale del 30% (art. 53 CCNL 2016/18 sottoscritto dai sindacati rappresentativi). Udir aveva chiesto il 100% dei posti: la riformulazione presentata e poi approvata almeno consentirà il doppio dei trasferimenti nel triennio 2022/2025 rispetto a quanto disposto dalla contrattazione: è da sottolineate che l’operazione riguarderà sia ai neo-assunti sia i tanti colleghi dirigenti da anni in attesa di essere trasferiti su una sede più a loro agevole.

PER APPROFONDIRE

Mobilità dei dirigenti scolastici (19.0.44). Riformulazione MEF emendamento al Decreto Sostegni ter

Gli amici presentati dovranno perfezionare, in veste di primo intestatario, un contratto di conto corrente con Banca Mediolanum e nei tre mesi successivi alla data di apertura del conto effettuare l’accredito dello stipendio. È possibile sottoscrivere un contratto di conto corrente Conto Mediolanum usufruendo della convenzione dedicata a Udir, contattando il seguente sportello dedicato: UDIR SERVIZI BANCARI - TEL. 3495939719

Dopo l’audizione di Udir in V Commissione Bilancio, durante la quale il giovane sindacato dei dirigenti scolastici aveva suggerito delle modifiche specifiche “contro il blocco spostamenti”. Il testo, a firma del presidente della VII Commissione Istruzione (19.10), se approvato, finalmente, proprio come richiesto dal sindacato Udir, eleva al 100% la quota dei posti per le operazioni di mobilità, anche se sempre col nullaosta dell’USR e per chi ha l’incarico scaduto. Il presidente Marcello Pacifico aveva chiesto anche l’eliminazione di questi ultimi due vincoli. Ora la parola finale passa ai senatori.

 

Udir lancia l’adesione al ricorso straordinario al Presidente della repubblica per chiedere l’annullamento e la disapplicazione della normativa che impone l'obbligo vaccinale per i dirigenti scolastici.

Per partecipare al ricorso basta collegarsi al seguente link. C’è tempo fino al 15 marzo.

Banca Mediolanum dimostra ancora una colta coi fatti di essere vicina ai propri clienti, organizzando un evento digitale in diretta che prevede la presenza del proprio AMINISTRATORE DELEGATO MASSIMO DORIS e del proprio DIRETTORE COMMERCIALE STEFANO VOLPATO, oltre ad altri importanti ospiti del mondo dell'economia e della finanza

Il giovane sindacato, che tutela i dirigenti scolastici, ha suggerito ai Senatori della V Commissione degli emendamenti al Sostegni Ter. Udir aveva sottolineato la necessità di promuovere una mobilità straordinaria anche in occasione dell’audizione presso la VI Commissione del Senato di qualche giorno fa