italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura coprirà
tutte le regioni italiane.

SCOPRI ADESSO COME FARNE PARTE!

Nessuna norma attuale prevede vie di fuga all’interno dell’aula; tuttavia, proprio a causa dell’emergenza epidemiologica che impone un adeguato distanziamento per evitare contatti tra le persone, è necessario prevedere non solo la distanza interpersonale in situazione statica da bocca a bocca, ma anche uno spazio adeguato tra i banchi per consentire la mobilità in sicurezza. Udir promuove un webinar interattivo, grazie al quale i dirigenti scolastici potranno seguire le indicazioni dell’esperto in sicurezza Natale Saccone. Marcello Pacifico (Udir): Stiamo organizzando questo incontro telematico in modo che le professionalità coinvolte trovino le proprie opportunità di approfondimento. L’evento è riservato ai dirigenti scolastici, successivamente sarà messo a disposizione il manuale Scuole in sicurezza

Il 30 giugno 2020 nuova “fumata nera” nell’incontro tra le OO.SS rappresentative e il Direttore generale per le risorse umane e finanziarie in merito ai fondi da destinare al FUN 2018/2019 che continuerà ad essere decurtato, con il rischio della riduzione delle retribuzione parte variabile con restituzione di quanto già percepito, in violazione di quanto contrattualmente previsto

Nel FUN 2019/2020 la situazione peggiorerà ulteriormente considerando che le esigue risorse disponibili dovranno essere ripartite anche con tutti i dirigenti scolastici entrati di ruolo a seguito del concorso del 2017. Tutto questo in un momento in cui i dd.ss. sono stati ulteriormente caricati di responsabilità per la riapertura del nuovo anno scolastico a settembre

Per aderire al ricorso, entro il 31 luglio 2020, clicca qui

Confedir e Udir hanno presentato al Governo Conte un documento confederale sul Rilancio Italia con progetti e strategie per il futuro del paese. Marcello Pacifico (Udir-Confedir): Occorre avviare una vera e propria rivoluzione culturale a favore della prevenzione e della sicurezza, per garantire la salute di lavoratori e cittadini

Stamani c’è stato un incontro tra la ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, e le organizzazioni sindacali sulle linee guida per il rientro a settembre; a breve verranno definite e comunicate alle scuole e agli uffici scolastici. Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Udir, si è pronunciato anche sui dirigenti scolastici, sottolineando come sia “necessario rivedere i criteri del sottodimensionamento e ripristinare gli spazi delle scuole, oltre a prevedere uno scudo penale per i dirigenti scolastici”.

Presentata una bozza di protocollo quadro per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici sui luoghi di lavoro in ordine all’emergenza sanitaria da “Covid-19”. La ministra Dadone dice che bisognerà continuare con la didattica a distanza anche dopo l’emergenza. Marcello Pacifico (Confedir-Udir): Necessario prevedere uno scudo penale per tutelare i dirigenti scolastici; inoltre, occorre rimettere in sesto tutti quegli edifici che nell’ultimo decennio sono stati accantonanti, così da permettere un giusto ritorno a scuola, in sicurezza

Il sindacato avvia con l’avvocato Michele Ursini, che ha ottenuto la pronuncia positiva del Consiglio di Stato su analoga materia, il ricorso gratuito al Tar Lazio per annullare il decreto dipartimentale laddove prevede il limite del 30% dei posti vacanti e non la totalità dei posti per i trasferimenti. Adesioni al seguente link, entro il 26 giugno